La sorgente del Festolaro

Stampa  Scritto da Administrator    Giovedì 17 Dicembre 2015 11:21

A sud dell’abitato di Valle dell’Angelo, oltre il corso del fiume Calore, a circa 635 metri sul livello del mare, è possibile visitare la sorgente del Festolaro all’interno di una straordinaria grotta di natura carsica raggiungibile attraverso una galleria artificiale che si sviluppa per oltre 220 metri nel cuore della montagna.
Una volta arrivati all’interno si resterà stupiti dal continuo scroscio dello zampillo dell’acqua, dai riflessi meravigliosi della grotta e dalle formazioni carsiche molto simili a polipetti che ricoprono parte della cavità naturale. All’ingresso della grotta è possibile sostare in un ampio spazio verde all’ombra di enormi alberi di noci piantanti durante il brigantaggio.